Il Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC).

3x13_Casey_on_toilet

Il disturbo ossessivo-compulsivo o DOC (in inglese obsessive-compulsive disorder o OCD) consiste in un disordine psichiatrico che si manifesta in una gran varietà di forme, ma è principalmente caratterizzato dall’anancasmo, una sintomatologia costituita da pensieri ossessivi associati a compulsioni (azioni particolari o rituali da eseguire) che tentano di neutralizzare l’ossessione. Il disturbo ossessivo-compulsivo, pur essendo classificato tra i disturbi d’ansia … Continue reading

Io sono = ciò che ho e ciò che consumo.

Citazione

“Per riassumere: consumare è una forma dell’avere, forse quella di maggior momento per l’odierna società industriale opulenta. Il consumo ha caratteristiche ambivalenti: placa l’ansia, perché ciò che uno ha non può essergli ripreso; ma impone anche che il consumatore consumi sempre di più, dal momento che il consumo precedente ben presto perde il proprio carattere gratificante. I consumatori moderni possono etichettare se stessi con questa formula: io sono = ciò che ho e ciò che consumo.”

Erich Fromm, Avere o Essere? (pp. 57)

consumo

Misery non deve morire.

Citazione

“L’aveva già vista giù di morale, ma mai in condizioni così critiche; anzi, aveva il sospetto che mai in vita sua fosse precipitata in un baratro così profondo. Riconosceva lo stato d’animo in cui piomba il depressivo poco prima di sterminare la famiglia e quindi togliersi la vita; era la disperazione psicotica della donna che veste i figli con gli abiti della domenica, li porta fuori per un gelato, raggiunge il ponte più vicino, se li prende ciascuno sotto un’ascella e spicca il salto. Il depresso si uccide. Lo psicotico, nutrito dalle tossine del proprio Io, s’impone di dispensare piaceri a tutti coloro che gli sono vicini, e se li porta con sé.”

[S. King, Misery]

Annie Wilkes